LAMPADE DA TERRA: LA NOSTRA TOP TEN - PARTE 2

Altre cinque posizioni per le nostre lampade da terra!

LAMPADE DA TERRA: LA NOSTRA TOP TEN - PARTE 2

LAMPADE DA TERRA: LA NOSTRA TOP TEN - PARTE 2

Altre cinque posizioni per le nostre lampade da terra!

Eccoci riprendere la nostra classifica delle lampade da terra che più ci hanno conquistati dall’articolo precedente La nostra top ten delle lampade da terra - parte 1. 

Partiamo dalla particolarissima lampada da terra Kabuki firmata Kartell. Questa lampada a piantana è stata realizzata con una tecnica ad iniezione che riproduce un effetto pizzo il quale permette alla luce di diffondersi da tutti i 165 cm di altezza della lampada. Un nuovissimo prodotto del 2017 che ha lasciato in molti a bocca aperta per l’imponenza e l’originalità.

Inseriamo nella top ten altre due lampade da terra di Artemide: Cadmo e Tolomeo mega terra. La prima è stata progettata dal designer di fama mondiale Karim Rashid, composta da un foglio d’acciaio ripiegato su di una luce centrale che si diffonde, oltre che dall’apertura in alto, dall’apertura verticale in favore di una luce non diretta ma dolce e morbida. La seconda lampada invece è nella nostra classifica delle lampade da terra per la sua simpatica trasposizione in scala della forma da classica lampada da tavolo. 

Tra le ultime due lampade da terra della nostra personale top ten inseriamo due brand ancora non nominati: Kundalini e LineaLight Ma&De. 

Un posto l’abbiamo voluto dedicare alla lampada Shakti terra firmata Kundalini, dell’inizio degli anni Duemila, fa parte delle lampade dimmerabili a due luci, lettura ed ambiente; disponibile in diversi colori accesi, è formata da un tubolare in plexiglas fissato su di una base in acciaio.

Ultima ma non per importanza, è Oxygen terra LED di LineaLight Ma&De che è tra le lampade da terra con design moderno ed elegante. Anche questa è una lampada dimmerabile, il cui diffusore realizzato in polimetilmetacrilato ha la peculiarità di avere delle micro incisioni per deviare i fasci di luce.

Abbiamo voluto spaziare tra le lampade in commercio, tra quelle dal design particolare ed importante a quelle minimalista, dall’evergreen a stili tipici degli anni Novanta e Duemila, perché d’altronde tutto riporta un segno dell’epoca in cui è stato contestualizzato.

Non vi resta che cogliere queste semplici idee per sognare ed approfondire la vostra curiosità!