Come pulire i lampadari Kartell?

Alcuni consigli sulla manutenzione dei vostri acquisti

Come pulire i lampadari Kartell?

Come pulire i lampadari Kartell?

Alcuni consigli sulla manutenzione dei vostri acquisti

Chi di voi ha acquistato lampadari e lampade Kartell, nel lungo periodo si sarà sicuramente trovato a rispondersi ad una domanda: come si puliscono i lampadari e le lampade Kartell? Quali accorgimenti devo tenere per non rovinare questi lampadari, dei quali è piuttosto noto il valore? 

Per pulire lampadari e lampade Kartell non sono necessari prodotti particolarmente difficili da reperire in commercio, bensì basterà armarsi di un panno morbido, inumidito con semplice acqua e detersivi o saponi liquidi diluiti sempre in acqua. Nel modo più assoluto, per pulire i lampadari Kartell, sono da evitare prodotti contenenti acetone, trielina e ammoniaca, o comunque solventi in generale; potrebbero danneggiare irreparabilmente la struttura del vostro lampadario o della vostra lampada.

In alternativa, anche senza alcun sapone o detersivo, i lampadari Kartell si possono pulire con semplice pelle di daino inumidita. A dare questi consigli è stato direttamente il brand Kartell in prima persona, che si è trovato a dover rispondere alle curiosità dei clienti che una volta acquistati i loro prodotti hanno manifestato le loro apprensioni sul web sul come pulire i lampadari Kartell

Kartell è noto nel settore dell’illuminazione per la realizzazione di lampadari e lampade con ricercatezza e innovazione non solo nel design ma anche nella lavorazione dei materiali e, per questo motivo, porre particolare attenzione alla pulizia di lampadari Kartell vi assicurerà una corretta manutenzione e vi garantirà durevolezza dei vostri acquisti.