Lampade da parete: illuminazione alternativa.

Le lampade da parete sono una scelta alternativa come illuminazione di una stanza.

 Lampade da parete: illuminazione alternativa.

Lampade da parete: illuminazione alternativa.

Le lampade da parete sono una scelta alternativa come illuminazione di una stanza.

n tipo di illuminazione che nelle situazioni più comuni non viene molto preso in considerazione, se non da chi è più esperto, consiste nelle lampade da parete. Basti pensare che se ci viene chiesto di disegnare un punto luce in una stanza disegniamo un lampadario a soffitto che scende dal centro della stanza o al massimo una lampada da terra; non pensiamo nell’immediato ad una lampada da parete.

L’ipotesi più plausibile sulla loro origine è che siano un’estensione “elettrica” dell’abitudine in passato di posizionare candele e torce nelle pareti, poste lungo i tragitti. Infatti le lampade da parete ad esempio nelle case degli anni ’70 le troviamo lungo i corridoi o nei vani scala o ancora in certi casi anche come luci in camera da letto al posto degli abat-jour

Al giorno d’oggi possiamo trovare lampade da parete in diversi materiali, vintage o meno, pensate dai brand del settore per adattarsi ai vostri ambienti, abbandonando il solo aspetto funzionale di punto luce ma rendendole complementi d’arredo.

Se fate la scelta alternativa di utilizzarle nelle vostre case, dovete prendere in considerazione che se non vengono disposte in modo opportuno, la stanza non viene illuminata omogeneamente. Si consiglia quindi sempre una preventiva progettazione dei punti luce della stanza.  

Visitate qui la sezione dedicata e trovate la lampada da parete che vi più vi piace.

> Scopri di più